A CHRISTMAS CAROL

  • TITOLO A CHRISTMAS CAROL
  • AUTORE CHARLES DICKENS
  • TIPOLOGIA TEATRO D’ATTORE
  • ORDINE DI SCUOLA PRIMARIA-SECONDARIA I GRADO
  • ETA’ CONSIGLIATA 6-12 ANNI
  • DURATA 60 MINUTI circa
  • EDUCATIONAL PACK “DICKENS: UN SALTO NELL’EPOCA VITTORIANA”

La visione dello spettacolo è consigliata per bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 12 anni,
e proposta per le classi della scuola primaria e secondaria di primo grado.

 

La neve e il fascino della Londra vittoriana animano lo spettacolo di Natale
tratto da uno dei più commoventi racconti di Charles Dickens.
Musiche e atmosfere emozionano il pubblico evocando gli scenari che hanno reso il “Canto di Natale”
una delle storie universalmente più conosciute e amate della letteratura europea.

SINOSSI

Tratto da uno dei più celebri e commoventi racconti di Charles Dickens, “A Christmas Carol” è lo spettacolo di Natale proposto da Margot Theatre. La neve, il freddo, il fascino e il degrado della Londra vittoriana, dominata dalla povertà, dalla miseria, dall’analfabetismo, si costruiscono sulla scena tra musiche e atmosfere suggestive, che emozionano il pubblico e lo portano a riflettere sulle contraddizioni di un’epoca passata, evocando, nei colori e nelle immagini, simboli e scenari che hanno reso nei secoli il “Canto di Natale” una delle storie universalmente più conosciute e amate della letteratura europea.

Uno spettacolo per tutte le età: insieme una storia poetica e divertente sulla possibilità di cambiare il proprio destino, una riflessione sull’uomo e sul difficile rapporto con il tempo tra il ricordo del passato, l’accettazione del presente e le aspirazioni del futuro e una denuncia all’ipocrisia della società vittoriana nel nitido affresco di una Londra avvolta nel gelo di dicembre.

Ma, soprattutto, è uno spettacolo sul Natale, sul suo significato e sulla magia ineludibile che sprigiona, capace di produrre su un pubblico di qualsiasi età, formazione e provenienza un sorriso di commozione inevitabile e universale, lo stesso sorriso nel quale sembra nascondersi il segreto del fascino profondo e sincero di questo racconto.

ANALISI DELLO SPETTACOLO

Londra, 1843, Vigilia di Natale. Immerso in quello che lo stesso Dickens definisce “il tempo migliore e il tempo peggiore, la stagione della saggezza e della follia, l’epoca della fede e dell’incredulità, il periodo della luce e delle tenebre”, l’avido e anziano Ebenezer Scrooge, uomo d’affari cinico e disilluso, non crede nel Natale e non lascia spazio dentro sé per gesti di umanità. Tenuto a distanza da tutti, l’uomo non fa nulla per nascondere il proprio astio nei confronti del mondo e la propria indifferenza verso tutto ciò che riguarda il Natale. In seguito alla visita del vecchio Marley, suo socio d’affari e unico amico, morto anni prima, Scrooge sarà visitato da tre spiriti che lo indurranno ad un cambiamento radicale, ad una conversione che trasformerà la sua vita per condurlo ad un nuovo modo, più umano, di sentire. Gli spiriti riattiveranno in lui il processo della memoria, svelandogli le possibilità del passato non colte e le aspirazioni della giovinezza perdute. Gli apriranno gli occhi sul presente, svelandone la sordità emotiva, la cecità di fronte al bisogno e la meschina aridità, e schiuderanno, infine, l’esito amaro di una morte futura nel pieno della solitudine e dell’abbandono. Di fronte ad un’immagine di ingenua ed innocente umanità, rappresentata in scena attraverso il gesto di un bambino, l’anima dell’uomo avrà, infine, la possibilità di redimersi, liberandosi per sempre dalla desolazione di una vita scandita dalla logica e dal profitto, nella completa indifferenza degli altri.

IL TEATRO A SCUOLA

Il teatro è, per i bambini, un grande strumento di conoscenza, fondamentale per lo sviluppo del pensiero critico. Nello spettacolo personaggi istrionici e divertenti accompagneranno il giovane pubblico in un viaggio incredibile tra risate, poesia e colpi di scena. Avvicinare i giovani al teatro può essere una strada divertente per trasmettere loro i messaggi che li renderanno gli spettatori del domani: vedere, ascoltare, riflettere sui temi di un’opera, invita i bambini a guardare la realtà con i propri occhi, sviluppando un giudizio critico libero e personale.

SCHEDA TECNICA

  • DURATA SPETTACOLO: 60 minuti
  • DURATA ALLESTIMENTO SCENOGRAFICO: 40 minuti
  • LUOGO DI RAPPRESENTAZIONE: Lo spettacolo è rappresentabile in teatro o su palco/su pedana/a terra purché con pubblico seduto ed in luogo silenzioso
  • SPAZIO SCENICO MINIMO: Larghezza 7 m – Profondità 6 m – Altezza 4 m

L’Associazione fornisce – con il prezzo dello spettacolo – l’attrezzatura necessaria alla messa in scena: service audio e luci, quadratura nera.

Per Informazioni

12 + 6 =

Patrocinio
Comune di Cerveteri
R
Associazione Margot Theatre

Spettacoli | Eventi | Formazione

Margot Theatre sostiene i diritti LGBT
Sede Legale:

Cerveteri (Rm) Via Giulio Valeri 7H

Sede Operativa:

Valcanneto - Cerveteri (Rm) Via Antonio Vivaldi, 59

i
Dati Aziendali

 P. I. 13284411009 | C. F. 97835450582

Seguici sui nostri social